Il Giovane Holden

di J. D Salinger

mappa del giovane Holden
Pare che la preoccupazione di Salinger dopo la seconda guerra mondiale sia quella di fare breccia sui giovani.
Perché proprio i giovani?
Perché sa che gli States, attraverso il consumismo, stanno provando a cancellare gli orrori del conflitto per rendere la guerra solo un ricordo, un incubo ormai passato.
Salinger attraverso “Il Giovane Holden” propone una visuale su cosa accade quando si usa una soluzione sbagliata a un problema.
Holden Caulfield, il protagonista adolescente del romanzo,  trascinato da un male all’anima da una concezione perfetta di cosa prova Salinger.
il girovagare di Holden ricorda il girovagare di Raskolnikov in preda ai deliri, ma Holden, quale colpa ha d’affrontare trattandosi solo di un adolescente?
Forse quella di lasciare che la società gli rubi la giovinezza.
Il ritmo e gli aggettivi del romanzo sono due ingredienti inseparabili che assieme a luoghi e descrizioni rendono senza tempo e intramontabile questo romanzo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *