Elementi essenziali nel campo della pirotecnica

  • Affinché un articolo pirotecnico possa:

– essere immesso nel nostro paese;

– essere fabbricato;

– essere detenuto o venduto;

– essere utilizzato (acceso per gli eventi pubblici o privati)

Occorre conoscere le norme rilasciate dalla CE e poi immesse nel nostro ordinamento da decreti legislativi specifici.

  • Un esempio è il decreto legislativo del 29 luglio 2015 n123, che regola la circolazione degli articoli pirotecnici nel territorio italiano.

Pertanto l’artifizio deve avere:

  • La valutazione di conformità: i controlli che riguardano gli elementi essenziali di sicurezza.

Questa certificazione viene rilasciata da un organismo di valutazione riconosciuto da “Accredia” (organismo italiano autorizzato a svolgere questo compito). A sua volta, accredia, collabora con organismi riconosciuti (istituti di ricerca o università) che si avvalgono di esperti in artifizi.

Nel momento in cui l’organismo notificato termina i suoi controlli, rilascia la dichiarazione di conformità e il documento di specifica tecnica, dove vengono annotati i requisiti tecnici dell’artifizio.

L’artifizio deve essere utilizzato esclusivamente da un persona con conoscenze specialistiche, riconosciuto dalla legge.

Una volta riconosciuta la sicurezza dell’artifizio può essere immesso nel mercato a titolo oneroso o gratuito.

Tutti i prodotti pirotecnici devono avere un’ etichetta dove deve essere indicato:

– numero di protocollo;

– nome del prodotto;

– ditta produttrice (a sua volta specificata ditta importatrice o esportatrice);

– paese di provenienza;

caratteristiche costruttive;

 – modalità d’uso;

– Nec (quantità di materiale esplodente attivo presente nell’artifizio).

Inoltre, dopo il suo utilizzo, la persona con conoscenze  specialistiche, che ne ha fatto uso, deve provvedere allo smaltimento presso ditte autorizzate dalla legge.

Se l’artifizio presenta problemi può essere:

richiamato = l’articolo pirotecnico già messo a disposizione dell’utilizzatore finale ritorna nelle mani di chi lo ha ceduto èer poi essere controllato

ritirato = è la misura che mira a impedire la messa a disposizione sul mercato di un articolo pirotecnico presente nella catena di fornitura.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *