Il lupo della steppa

Il lupo della steppa è la guida per chi si ritrova ad attraversare nella vita i momenti di conflitto tra la parte civile e quella istintiva.


Ma chi è Harry Haller? Non è altro che l’uomo moderno. Formato dalle ideologie correnti che fungono da istruzioni per l’ (I’ll)uso nel spiegargli passo passo che l’uomo può e deve essere autosufficiente.

Che avere “bisogno” dell’altro è un errore imperdonabile. Contraddizione che sbatte contro la parte istintiva dell’uomo, rappresentata dal lupo, nonostante Haller si aspetta un lupo solitario dimentica che il lupo ha bisogno di fare ‘branco’.


Herman Hesse nel libro esprimerà la propria ideologia di multianima, ma ciò che sfugge è il tipo di persona che è Haller quando inizia la sua ricerca. È una persona sazia, la sazietà gli provoca solitudine e infelicità.

Non passa inosservata la sperimentazione di un nuovo tipo di giustapposizione; tramite le fantasie del protagonista, Hesse prova a indovinare l’imminente rapporto tra l’uomo e la macchina, che rappresenta il progresso.

Per acquistarlo clicca qui:

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *